Maria Paola Violi

ULTIME NOTIZIE MARIA PAOLA VIOLI“E’ arrivato il momento che chi sta rovinando la vita a me, a mio fratello e alla mia famiglia paghi una volta per tutte. Mi appello alla Procura di Roma e al Sig. PM di essere ascoltata, come indicato nella querela sporta”.

Esordisce così Maria Paola Violi, direttore editoriale di Romagiallorossa.it, che lancia un appello alla Procura di Roma per i fatti che stanno accadendo al direttore responsabile del sito web, Marco Violi.

Maria Paola continua: “Disgustata è dir poco per quello che sta accadendo. C’è un grande burattinaio dietro queste vicende che vedono praticamente tutti contro mio fratello, pagati profumatamente con la complicità di Twitter/X che è veramente un social inutile. Prima mio fratello viene tirato inconsapevolmente nel tritacarne della vicenda Fedez, poi addirittura ci sono personaggi che si svegliano la mattina e si sentono turbate da un follow. Mica qualcuno le ha costrette a seguire mio fratello, no? Non si addita una persona di una cosa che non è, moralmente e umanamente è scorretto. Quando chiamo ‘la cricca’, è quello che intendo: sono tutti d’accordo nel distruggere Romagiallorossa.it e mio fratello, anche il nostro legale ne è convinto. Ma noi non glielo permetteremo”.

E conclude: “Hanno chiamato mia madre puttana, mio fratello praticamente è messo alla berlina ogni giorno, io vengo definita in tutti i modi che ha del vergognoso, ma secondo questi soggetti – che sono anche pericolosi – è tutto normale. Ho paura di uscire di casa da sola, soprattutto la notte. Farò anche io una querela per stalking contro questi soggetti e chi definisce mio fratello a sua volta uno stalker, così forse anche i media nazionali ne parleranno. Se certe persone si sentono vittime di stalking, accusando mio fratello immotivatamente, lo denuncino e portino le prove in tribunale. Altrimenti questa si chiama diffamazione”.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO