Beppe Marotta (Credit By Depositphotos.com)

ULTIME NOTIZIE INTER MAROTTA – Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Radio Anch’io Sport ammettendo il forte interesse per il ritorno dal Chelsea di Lukaku e per l’ormai ex juventino Dybala. Queste le sue dichiarazioni: “Sono nostri obiettivi, su cui ci siamo buttati a capofitto, ma bisogna valutare se c’è la congruità economica. Se ce la faremo bene, sennò avremo altri obiettivi. Quel che conta è la squadra: questo gruppo, con il solo Perisic che ci ha lasciato, ha un valore oggettivo ed una rosa competitiva”.

L’annuncio di Lukaku non avverrà certo oggi“Posso dire assolutamente di no. Più in generale, abbiamo il dovere di costruire una squadra competitiva nel rispetto della sostenibilità. Il manager calcistico deve avere l’ambizione di tentare tutte le strade, quella di Lukaku è una pista percorribile ma ci sono delle difficoltà e bisogna valutare gli estremi per raggiungerla o meno”.

Lautaro Martinez, assicura Marotta, resterà ancora a disposizione di mister Inzaghi“E’ un elemento indispensabile per percorrere l’obiettivo di avere una squadra forte e competitiva”. 

Su Mkhitaryan e le altre operazioni, dice: “Mkhitaryan sarà ufficiale nei prossimi giorni, così come il portiere Onana. Vogliamo anche valorizzare i giovani della Primavera che sono diventati campioni d’Italia: alziamo il rischio dal punto di vista tecnico, perché i giovani vanno aspettati e fatti crescere”.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID