Queste le dichiarazioni di Alessandro Bordin, centrocampista della Roma Primavera, rilasciate ai media al termine della finale di Supercoppa di categoria contro l’Inter:

BORDIN IN ZONA MISTA

Il pubblico vi ha acclamato, che sensazione è stata?
E’ stata la prima cosa, è stata la prima volta per noi all’Olimpico e un pubblico del genere dà una carica assurda

Vi aspettavate una vittoria cosi ampia?
Non ci aspettiamo mai nulla, l’Inter resta una grande squadra. Abbiamo messo il cuore e si sono visti i risultati

Obiettivi futuri?
Pensiamo partita per partita, vogliamo rivincere il campionato. La Youth League? Sarebbe un sogno

La dedica a Florenzi?
E’ un grandissimo giocatore e una grande persona. Gli faccio un in bocca al lupo per il suo rientro.

Quante chance ti dai per un esordio in prima squadra?
Beh, chance ancora no, bisogna migliorare giorno per giorno. Ma sarebbe un sogno, visto che sono 8 anni che gioco nel settore giovanile della Roma

BORDIN A ROMA TV

Un’emozione grandissima vincere la Supercoppa, ce la siamo meritata, anche quest’anno siamo una grandissima squadra, qualità, quantità e tanta voglia di vincere. Spero che sia una delle tante coppe di quest’anno.

Non c’è stata partita.
L’Inter resta una grandissima squadra, non è facile da battere, siamo andati in difficoltà all’inizio, poi col passare dei minuti sono arrivati i primi due gol e poi gli altri due. Siamo una grandissima squadra, ogni ruolo siamo al completo, siamo tutti grandi giocatori, spero di alzare un altro tricolore.

Cosa vuol dire vincere all’Olimpico
Tutto, è un sogno”.



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨