Walter Sabatini

AS ROMA NEWS SABATINI BIELSA – Walter Sabatini, ex direttore sportivo della Roma, ha parlato a Cronache di spogliatoio e ha svelato un retroscena su Marcelo Bielsa. L’allenatore argentino infatti è stato vicinissimo all’arrivo nella Capitale, ma alla fine non fu trovato l’accordo. Queste le sue dichiarazioni:

“Mi ero messo in testa di portare Bielsa alla Roma, sarebbe stata un’ottima idea. Ci siamo incontrati a Madrid. Mi ha dato appuntamento a un numero civico perché volevamo evitare un posto pubblico. Si è fatto trovare seduto su una panchina proprio accanto al civico che mi aveva dato. Mi sono seduto sulla panchina e lui immediatamente è partito. Non credo di aver mai visto una passione plastica come quella che ho visto in Marcelo. Conosceva quasi tutti i giocatori della Primavera. Aveva con sé la piantina di Trigoria per darmi indicazioni su come voleva disporre i muri dentro e anche su come pitturarli. Pretendeva, anche giustamente, che i muri degli spogliatoi fossero dipinti con i colori della Roma. Aveva bisogno di tempo, di parecchio tempo perché non accetta di allenare una squadra se vede che i giocatori non metabolizzano i suoi metodi e i suoi principi, anche di vita. A Roma ero in mezzo a dieci fuochi incrociati e ammetto di aver avuto paura. Gliel’ho anche detto: ‘Marcelo, ho paura perché c’è bisogno di troppo tempo’. Sarebbe stata una scelta meravigliosa. Sono veramente rammaricato per non aver colto il momento giusto per prenderlo. Sarebbe stata una grandissima crescista anche per me”.



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨