Piazza Affari: il titolo in Borsa della Roma sospeso per eccesso di rialzo

Dan Friedkin ha messo nel mirino la Roma. Il tycoon americano ha mandato degli emissari nella capitale e avviato una due diligence

157
James Pallotta

NOTIZIE AS ROMA BORSA – Dan Friedkin ha messo nel mirino la Roma. Il tycoon americano ha mandato degli emissari nella capitale e avviato una due diligence, nell’ordine di capire i margini per entrare nel club giallorosso. La prospettiva di nuovi investitori, con la possibilità di un cessione delle quote di maggioranza del club, ha influito anche sull’andamento in borsa della Roma.

Il titolo della società giallorossa, infatti, è stato addirittura sospeso per eccesso di rialzo, con una variazione teorica positiva del 12,87% (quella effettiva è di 11,29%). Il picco del valore delle azioni (0,562) si è avuto alle 9.50. Non è la prima volta nell’ultimo periodo che i titoli giallorossi in borsa fanno registrare un segno positivo con cifre importanti: a settembre, nella settimana tra il 17 e il 24, le azioni hanno fatto un balzo arrivando al massimo di 0,589 il 19.

In quei giorni in molti hanno acquistato i titoli della Roma: proprio il 19 settembre, infatti, alla voce ‘volume‘ (dei contratti) la cifra è schizzata a più di 3 milioni e 600mila, rispetto a una media che – ad esempio – a ottobre si è attestata a meno di 400mila. Oggi, in seguito alle notizie sul gruppo texano che ha messo pesantemente nel mirino la Roma, il nuovo picco e la gioia degli azionisti.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA