Paulo Fonseca, Lorenzo Pellegrini

SASSUOLO-ROMA 2-2 – La Roma riparte dopo la sosta con due sconfitte consecutive sul groppone da cancellare. Le assenze di Smalling, Ibanez e Kumbulla costringono Fonseca a costruire la difesa sull’emergenza. Con Mancini e Cristante, nei tre dietro c’è Karsdorp. Contro il Sassuolo l’approccio, come capitato spesso in questa stagione, è quello sbagliato.

I neroverdi hanno due occasioni nitide nei primi cinque minuti. La prima sui piedi di Djuricic, che si ritrova davanti a Pau Lopez e si fa murare il tiro dal portiere spagnolo. La seconda ce l’ha Traoré, che calcia da buona posizione ma non trova la porta. La Roma risponde con un tiro di Perez, deviato in angolo dalla difesa. Al 9’ il Sassuolo sfiora ancora il gol con Lopez, che si infila centralmente e trova strada libera verso la porta, ma arrivato davanti al portiere romanista è sfortunato e calcia sul palo.

Al 20’ il dato sul possesso palla segna un clamoroso 76% in favore del Sassuolo. L’uomo più pericoloso per la Roma è sempre Carles Perez, che dopo essere andato vicino per due volte alla rete, si procura il calcio di rigore che sblocca la partita (24’). Lo spagnolo disorienta Marlon, che ingannato dalle finte lo stende in area. Dal dischetto ci va Lorenzo Pellegrini, che riscatta l’errore in Europa League con il Braga e spiazza Consigli realizzando il suo settimo gol in stagione. Passata la paura iniziale, la Roma va vicina al raddoppio in due occasioni. Al 30’ Mayoral aggancia bene un lancio lungo di Cristante ma non riesce a superare Consigli. Poco prima del 45’ Pellegrini sfiora la doppietta personale con un bel destro a giro che si spegne di poco sul fondo.

L’inizio della ripresa è complicato come l’avvio di partita. Il Sassuolo tiene bene la palla e la gira velocemente costringendo la Roma a correre a vuoto. Al 54’ Traoré supera Mancini e da destra mette in mezzo per Boga, che perso da Peres tira clamorosamente alto. Poco dopo è Raspadori a sfiorare la rete, ma stavolta è Pau Lopez a negargli la gioia mettendo in angolo. Sugli sviluppi del corner, alla terza occasione, il Sassuolo pareggia. Djuricic prolunga il cross di testa sul secondo palo e trova Traoré, che è completamente libero di insaccare. Colpevole Spinazzola, che sbaglia il movimento e perde l’avversario. All’errore del terzino, segue quello (altrettanto grave) di El Shaarawy, che ha subito l’occasione per il vantaggio, ma a tu per tu con Consigli non è freddo e si fa parare il tiro.

Quando la partita sempre prendere la piega sbagliata, sono le motivazioni a fare la differenza. Il Sassuolo gioca senza obiettivi, i giallorossi hanno l’ultima occasione di restare agganciati al treno Champions. Al 69’ Spinazzola si fa perdonare con una grande percussione a sinistra, il terzino fa partire un cross basso che taglia tutta l’area fino al secondo pallo dove c’è Bruno Peres, che stoppa e con il collo pieno trafigge Consigli. Il brasiliano segna un gol pesante e riporta i suoi in vantaggio. Per portare a casa i tre punti però serve qualcosa in più, che alla Roma manca. Così all’85’ il giovane Oddei, appena entrato, riesce a servire Raspadori in area, che si gira di prima e segna il gol del 2-2. Stavolta è Cristante a sbagliare la posizione, commettendo l’errore che costa due punti pesantissimi.

Il tabellino di Sassuolo-Roma 2-2

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan (77′ Haraslin), Marlon, Chiriches (83′ Peluso), Rogerio; M. Lopez, Obiang; Traoré, Djuricic (83′ Oddei), Boga, Raspadori.
A disp.: Pegolo, Turati, Kyriakopoulos, Piccinini, Saccani, Artioli, Magnanelli, Karamoko
All.: De Zerbi.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Karsdorp, Cristante, Mancini; Bruno Peres, Pellegrini, Diawara, Spinazzola; Carles Perez, El Shaarawy (74′ Veretout); Mayoral (83′ Dzeko).
A disp.: Mirante, Fuzato, Santon, Reynolds, Fazio, Calafiori, Pastore, Pedro.
All.: Fonseca.

Arbitro: Pairetto
Assistenti: Vivenzi – Ranghetti
IV Uomo: Prontera
VAR: Aureliano
AVAR: Preti

Marcatori: 26′ Pellegrini, 58′ Traoré, 69′ Peres, 86′ Raspadori

Ammoniti: 2′ Djuricic, 15′ Diawara, 44′ Pellegrini, 91′ Cristante, 92′ Turati, 93′ Haraslin

AGGIORNA LA DIRETTA

© RIPRODUZIONE RISERVATA