«Il Porto? Vedremo: comunque, per i valori in campo, è un incontro che vale più di un preliminare». Con questa unica, veloce, battuta Luciano Spalletti ha commentato, all’arrivo all’aeroporto di Fiumicino, il sorteggio che ha stabilito che la Roma affronterà il Porto nei playoff di Champion League.

Conclusa la tournée estiva divisa tra Boston, Saint Louis e Montreal la Roma è rientrata a scaglioni in Italia con tre voli atterrati nel corso della mattinata e del primo pomeriggio allo scalo romano. Il grosso della squadra giallorossa, con tra gli altri Spalletti, Totti, De Rossi, Alisson, è sbarcata all’aeroporto di Fiumicino poco dopo le 14 con un aereo di linea proveniente da Montreal via Monaco.

Momo Salah era invece giunto nello scalo romano da Parigi intorno alle 13. In tanti, tra passeggeri, molti i ragazzi e bambini, ed operatori aeroportuali hanno accolto la squadra, nel tragitto fino al pullman, con incitamenti e richieste di selfie.

(Il Messaggero)

© RIPRODUZIONE RISERVATA