Violi diffamato e minacciato di morte: “Non volevo arrivare a querelarli, ma è l’unica soluzione”

Marco Violi

NOTIZIE AS ROMA MARCO VIOLI – Marco Violi continua ad essere il bersaglio di emittenti radiofoniche ed haters. Per una parodia goliardica, come ce ne sono centinaia su Youtube, si è scatenato il putiferio: minacce di morte, diffamazioni, intimidazioni.

Inizialmente il direttore di Romagiallorossa.it non avrebbe voluto arrivare a querelare gli autori di questi reati, ma viste le situazioni che si stanno creando, rivolgersi agli organi competenti è la dovuta conseguenza.

“Non avrei mai voluto arrivare a questo – dice Violi a Romagiallorossa.it – ma a tutto c’è un limite. Non so chi c’è dietro tutto questo, ma gli organi inquirenti lo scopriranno ben presto. Su internet rimane tutto, anche quello che si cancella. Se pensano di intimidirmi si sbagliano di grosso. Io vado avanti per la mia strada, che è quella di informare le persone sulle vicende della Roma”.

“Non permetterò a nessuno di mettere in mezzo anche la mia famiglia. Mi riportano tutto e ascolto tutto. Ho talmente tanto materiale da far chiudere radio e profili fake e chiedere un risarcimento danni da andarmene a Miami fino a quando sarà vecchio. Se è questo che vogliono, io combatterò fino all’ultimo giorno della mia vita per questo”, conclude Violi.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA