Alberto De Rossi

ULTIME NOTIZIE AS ROMA PRIMAVERA DE ROSSI – Alberto De Rossi, allenatore della Roma Primavera, ha commentato ai microfoni di Roma Tv la sconfitta dei giallorossi contro l’Inter. Queste le sue parole:

Primi minuti equilibrati e buon approccio della Roma, poi l’ennesimo gol subìto da palla inattiva ed è cambiata la gara. 

La lettura della partita è molto chiara: noi abbiamo fatto la partita, loro sono stati attenti a sfruttare i nostri errori. Onestamente ci hanno messo in difficoltà sulle corsie. Mi prendo la prestazione della squadra, a larghi tratti quasi arrembante.

Non vuole essere un alibi, ma oggi c’erano 9 assenze. 

Ma ho visto buonissime cose. Non ci dobbiamo soffermare su questo, altrimenti il nostro lavoro viene fatto male e a metà. Noi dobbiamo fare vedere i 2003, 2004. I giocatori alla Roma non mancano, si stanno facendo valere e noi lo scudetto lo abbiamo già vinto.

Quanto il 3-0 ha tagliato le gambe alla squadra? 

Ci eravamo caricati negli spogliatoi, ci sta commettere un errore. Ma siamo molto contenti dei nostri giovani.

Cos’è mancato alla squadra in queste partite? 

È mancato il reparto difensivo, il centrocampo e l’attacco. Siamo mancati sotto porta, abbiamo segnato meno ed è una cosa molto strana per noi. È mancato qualcosa dietro, questa criticità sui calci piazzati avversari ci ha tolto tanti punti. Prima di questa gara avevamo preso 23 gol e 15 su calcio da fermo. Ci sono difetti di squadra, qualcuno lo abbiamo superato e altri no. Non punterei il dito su un giocatore, su una situazione o su un reparto. Siamo mancati tutti. Pur facendo le partite, non riuscivamo a chiuderle. Sarei preoccupato se la squadra non facesse la gara. Noi dobbiamo fare questo, non dobbiamo fare drammi, gli errori ci stanno e i ragazzi cresceranno. Saremo pronti a riproporre una grandissima Primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA