“Da martedì saremo tutti più felici e io passerò dall’essere quello che ha generato lo scempio mettendo le barriere a quello che ha stabilito la tempistica per toglierle”. Lo ha detto il capo della Polizia, Franco Gabrielli, riferendosi, a margine della consegna di una nuova auto Lamborghini, al fatto che martedì allo stadio Olimpico di Roma si giocherà la prima partita dopo la rimozione delle barriere poste nelle curve per dividere le tifoserie. “Dedichiamo molta attenzione alle barriere ma vediamo quello che succede ancora durante le partite di calcio, che stanno diventando come luoghi del Far West”, ha denunciato Gabrielli, esprimendo l’auspicio che frasi del tipo ‘Gabrielli come Raciti’ “non compaiano più, non tanto per me ma per i miei figli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA