Jordan Veretout

NOTIZIE ROMA-PARMA VERETOUT – Jordan Veretout, centrocampista della Roma e autore del gol vittoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni commentando il successo dei giallorossi contro il Parma per 2-1. Queste le sue dichiarazioni:

VERETOUT A ROMA TV

Servivano tre punti. Sono arrivati con un tuo gol splendido…
Volevamo fare una buona partita. Avevamo sbagliato già tre volte e non era sufficiente per vincere nelle tre precedenti: contro il Napoli abbiamo giocato una buona gara ma non abbastanza per i tre punti. Oggi ci abbiamo messo tutto per vincere. Quando giochiamo così tutti insieme, a difendere e attaccare, possiamo fare grandi cose. Oggi abbiamo meritato anche il terzo o quarto gol. Dobbiamo continuare a lavorare così, perché se lavoriamo così possiamo fare grandi cose.

La partita poteva finire con maggiore scarto…
Oggi dal primo minuto all’ultimo abbiamo giocato davanti tutti insieme. Prendere un gol così fa male alla testa ma abbiamo reagito molto bene. Il 2-1 non è sufficiente, dovevamo fare il terzo per vincere tranquillamente. Alla fine la partita è lunga e non sapevamo cosa sarebbe successo, ma abbiamo fatto un buon match.

E’ importante come il mister sta gestendo il minutaggio?
Il mister ha visto che oggi abbiamo fatto una buona partita. Tutti possono entrare per giocare, sono tutti concentrati. Dovevamo solo fare il terzo gol per finire prima. Mi sento benissimo sul campo e dobbiamo continuare così per recuperare già da sabato contro il Brescia.

Sul gol.
Siamo andati veloci con Miki, mi ha visto libero al centro e ho calciato. Meno male che ho fatto un bel gol per permettere alla squadra di vincere.

VERETOUT A DAZN

Con Diawara davanti alla difesa sei andato avanti trovando il primo gol. Serata quasi perfetta per te e per la squadra.
Abbiamo fatto una buona partita. Abbiamo aiutato la difesa, e quando andiamo avanti tutti insieme creiamo tanto. Possiamo fare ancora meglio, abbiamo sprecato due grandi occasioni.

Quanto è importante aver vinto oggi?
Dopo tre sconfitte è importante ripartire col piede giusto. Quella di stasera è stata una buona vittoria, ora dobbiamo recuperare per giocare bene con il Brescia.

Quello della Roma era anche un problema mentale?
Dobbiamo reagire quando perdiamo una partita. Tutti insieme possiamo fare grandi cose, oggi abbiamo vinto 2-1 ma potevamo fare quattro o cinque gol. Dobbiamo continuare così.

Quanto è importante Mkhitaryan?
Tanto, come Dzeko, Kolarov, Fazio, Perotti. Abbiamo giocatori molto bravi, noi che siamo più giovani dobbiamo ascoltarli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA