Josè Mourinho

ULTIME NOTIZIE AS ROMA MOURINHO – Josè Mourinho, allenatore della Roma, ha rilasciato un’intervista a Roma TV+ parlando della sfida di oggi di Conference League contro il Trabzonspor. Queste le sue dichiarazioni:

“Ai miei ragazzi ho già chiesto oggi di fare un meeting. Ho detto che questa è una partita con due tempi da 90 minuti. Voglio giocare questa partita come una secca, venire qui e cercare di vincere. Se non vinciamo è perché l’avversario è stato più bravo di noi”.

Il Trabzonspor non ha mai perso in precampionato e non ha perso nei preliminari. Quali possono essere le insidie? 

“È una squadra più esperta di noi. Giocare in casa per loro è molto diverso. Sarà pieno di tifosi emozionati. Anche il nostro precampionato è stato positivo, abbiamo giocato con squadre di Champions perché io volevo giocare con squadre di questo potenziale. Magari ci manca un po’ di intensità ma sappiamo come vogliamo giocare. Poi questo è calcio puro e non sai mai cosa può succedere ma sono tranquillo, sono preparato”.

Lei sceglie la formazione prima o si prende del tempo? 

“No io scelgo la formazione 3-4 giorni prima. Chi deve giocare sa. Un terzino destro sa chi deve giocare e anche un altro sa quello che deve fare. Siamo qui con 22 ragazzi e tutti preparati”.

Manca il gol doppio, come lo chiamiamo in Italia. Questo aumenterà lo spettacolo? 

“Non lo so questo è difficile per me da capire. Una roba ovvia è che ci saranno più extra time. Una partita 1-0 poi 2-1 che avrebbe un vincitore avrà un extra time. Non so se per lo spettacolo sarà una cosa giusta. Con questo approccio che abbiamo non mi interessa di giocare in casa o fuori, noi andiamo lì per cercare di vincere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA