Jordan Veretout

NOTIZIE ROMA-FIORENTINA CESARI“Dopo il suo tocco, Chiffi avrebbe dovuto interrompere il gioco e scodellare la palla. È un errore grave. Se la Fiorentina facesse reclamo entro 24 ore il giudice sportivo non potrebbe fare altro che accettarlo e la partita sarebbe invalidata”.

L’ex arbitro Graziano Cesari svela uno scenario che non avrebbe precedenti. La Fiorentina, secondo regolamento, avrebbe la possibilità di rivolgersi al giudice sportivo per chiedere di rigiocare il match perso 2-1 con la Roma. Dopo il tocco di Chiffi è nata infatti l’azione che ha portato al rigore decisivo per il fallo di Terracciano su Dzeko.

Secondo il regolamento “il pallone non è più in gioco quando tocca un ufficiale di gara, rimane sul terreno di gioco e una squadra inizia un attacco promettente, oppure il pallone entra direttamente in porta, o ancora cambia la squadra in possesso del pallone In tutti questi casi, il gioco verrà ripreso con una rimessa dell’arbitro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA