Primavera, Roma-Sampdoria 2-2: giallorossi sfortunati, 3 legni colpiti

0
307

Sfortunatissima la Roma di Alberto De Rossi che nella 25^ giornata del campionato Primavera non va oltre il 2-2 contro la Sampdoria. Sul campo Testaccio di Trigoria (Tre Fontane out per la Formula E), i giallorossi vanno due volte in svantaggio (di Balde e Mikulić i gol blucerchiati) ma reagiscono e rispondono con Valeau e Celar. Ma tra la Roma e i tre punti ci si mettono i legni della porta di Krapikas: nel primo tempo Riccardi trova il palo, nella ripresa prima Cargnelutti sbatte sulla traversa, e poi Antonucci calcia col sinistro sul palo. I giallorossi mancano così l’appuntamento alla vittoria che non arriva dal 24 febbraio (1-0 sul Torino) e vedono allontanarsi la Fiorentina, che nel frattempo batte l’Udinese.

ROMA-SAMPDORIA 2-2

ROMA (4-3-3): Greco; Bouah, Ciavattini, Cargnelutti, Pellegrini (60′ Besuijen); Riccardi, Marcucci, Valeau; Meadows (83′ Ganea), Antonucci, Corlu (46′ Celar).
A disp.: Zamarion, Pagliarini Diallo Ba, Kastrati, Truşescu, Pezzella, D’Orazio, Petrungaro, Masangu.
All.: De Rossi.

SAMPDORIA (4-4-2): Krapikas; Romei, Veips, Mikulić (49′ Doda), Oliana; Álex Pastor, Gabbani, Tessiore, Balde; Baldé, Gomes Ricciulli (67′ Perrone).
A disp.: Hutvagner, Ferrazzo, Ejjaki, Soomets, Aramini, Henriques, Dos Santos, Vujčić.
All.: Pavan.

Marcatori: 27′ Balde, 38′ Valeau, 48′ Mikulić, 56′ Celar.

Ammoniti: 47′ Pellegrini, 85′ Pastor.

Arbitro: Rutella.
Assistenti: Guddo – Dibenedetto

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA