Torino, Petrachi: “Belotti deve ritrovare la sana ignoranza”

Gianluca Petrachi

Gianluca Petrachi, direttore sportivo del Torino, ha rilasciato alcune dichiarazioni a pochi minuti dal fischio d’inizio del match di campionato contro la Roma.

PETRACHI A PREMIUM SPORT

Si attende una svolta di Belotti?
Vive un momento in cui si deve ritrovare, non è il Gallo dello scorso anno. Deve ritrovare la sana ignoranza che l’ha contraddistinto, essere un leader in campo, umile con la voglia che ha sempre avuto. I guai fisici l’hanno condizionato tanto. In settimana l’ho visto fare cose che non vedevo da tempo.

Mazzarri ha portato tanto.
Questa squadra ha steccato spesso in continuità, e questo va eliminato. Da quando è arrivato Mazzarri l’unica volta che si è visto questo è stato con il Verona e anche per lui è stata una novità e gli è pesato. Ci auguriamo di ritrovare oggi voglia ed entusiasmo per capire che ce la possiamo giocare con tutti.

In che senso deve tornare umile Belotti?
Deve tornare a essere quello che è sempre stato. Anche se dopo aver fatto 26 gol continui a fare 60 metri indietro per recuperare la palla dai l’esempio, un capitano lo deve fare. Gli ho detto di ritrovarsi da quel punto di vista, perché fisicamente sta bene.

Vi aspettate di più da Mazzarri?
E’ ancora presto per dare giudizi. Eravamo partiti bene a inizio anno, poi si sono visti i problemi caratteriali. Siamo fermi al palo per cercare di capire come stanno le cose. Mazzarri in questo periodo ha toccato le corde giuste per motivare i ragazzi e alzare l’asticella. Non si possono giustificare partite come quella col Verona, l’approccio è fondamentale.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA