Arrigo Sacchi

AS ROMA NEWS INTER SACCHI – Arrigo Sacchi, ex allenatore del Milan e Ct della Nazionale, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport per commentare Inter-Roma 1-2. Queste le sue dichiarazioni:

“A un certo punto mi sono chiesto: ma la faranno un’azione? Non si vedeva nulla, un blocco difensivo da una parte e un blocco difensivo dall’altra. Di pressing neanche l’ombra. Sia l’Inter sia la Roma difendevano con otto giocatori. Così è difficile che sia spettacolo”.

Giusta la vittoria dei giallorossi?
“Credo che nessuna delle due avrebbe meritato la vittoria. A me certe partite non piacciono proprio. Troppi tatticismi, ritmi sempre molto bassi. Ambedue le squadre aspettavano lo spunto del campione o l’errore dell’avversario. Inzaghi e Mourinho sono dei bravissimi tattici, ma il pubblico si aspetta qualcosa di più. Anche perché i giocatori bravi in campo non mancavano, è mancato il gioco”.

Forse la tensione ha giocato un brutto scherzo: la partita era molto sentita e molto importante per la classifica.
“Capisco la tensione, capisco le preoccupazioni degli allenatori, però la gente che è andata allo stadio e quella che ha visto la sfida in tv meritava qualche guizzo, qualche lampo di bellezza”.

Una cosa molto bella si è ammirata: il gol di Dybala.
“Splendido. La Roma ha avuto pazienza e poi un passaggio, un cross e Dybala ha inventato. Però la squadra di Mourinho ha qualità tecniche per produrre un calcio migliore”.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO