Connect with us

Notizie

Roma Femminile, Spugna: “Meritiamo di stare tra le big”. Serturini: “Risultato storico”

Published

on

AS ROMA NEWS FEMMINILE SPUGNA SERTURINI – Domani, 22 dicembre, la Roma Femminile affronterà lo Slavia Praga nell’ultima giornata della fase a gironi di Champions League. Le giallorosse sono già qualificate ai quarti, con la partita di domani si deciderà se come prime o come seconde del gruppo. Nella conferenza stampa di oggi sono intervenuti il tecnico Alessandro Spugna e la centrocampista Annamaria Serturini.

LA CONFERNZA STAMPA DI SPUGNA

Domani sarà l’ultima partita del 2022: finale coppa Italia, secondo posto, quarti di finale di Champions raggiunti e primo posto in campionato. Che voto si dà e dà alla squadra? Se potesse rigiocare una partita di questo 2022 sarebbe la finale di Ferrara in Coppa Italia o l’ultimo Roma-Juventus dove con una vittoria sareste andati a +9 sulla Juventus? 
“Rigiocherei la gara dell’andata contro la Juve, al ritorno la gara è stata condizionata da tante situazioni. Il voto? Sicuramente positivo e lo do a tutti, un volto alto. Dalla sconfitta in Coppa Italia, abbiamo capito di poter fare qualcosa di importante. Grande impegno da parte di tutti e di costruire qualcosa di importante”.

Il primo traguardo è conquistato, la qualificazione. Che possibilità ci sono di vincere il girone? Che formazione vedremo?
“Dobbiamo intanto fare la partita per vincerla e poi vedremo il risultato del Wolfsburg. Sarà importante concludere il girone nel migliore dei modi, poi vediamo. Ci sarà qualche cambio nella formazione perché qualcuna deve riposare”.

Che effetto fa vedere la Roma accostata alle big europee?
“Bellissimo ma ci dovremo abituare, perché la Roma deve stare all’interno di questo gruppo. Godiamoci il momento, siamo una squadra giovane, ma pensando sempre di aggiungere qualcosa ogni anno. Meritiamo di stare tra le big”.

La rosa è migliorabile a gennaio  o va bene cosi?
“Siamo primi e ai quarti di Champions. La rosa è importante, quindi. Il mercato di gennaio è particolare, bisogna vedere se ci siano occasioni migliorative. Non sarà un mercato di riparazione, non dobbiamo riparare qualcosa, se dovesse arrivare un’occasione per migliorare la rosa ben venga ma la rosa che abbiamo è importante. Quindi, se non dovesse arrivare nulla va bene così, siamo competitivi”.

Advertisement

LA CONFERENZA STAMPA DI SERTURINI

È stato un 2022 in cui hai dovuto tirare fuori più che i colpi molto carattere, prima ti sei dovuta in un certo senso adattare a destra tra l’arrivo di Haavi e il passaggio alla difesa a 3, poi l’esclusione agli Europei. Adesso sei una delle più in forma, se non la più in forma della squadra. Che voto ti dai e in che modo sei riuscita a superare alcuni momenti?
“Un 2022 a doppia faccia. Inizialmente, ho faticao a giocare a destra ma con l’aiuto dello staff sono migliorata. L’esclusione all’Europeo è stata una batosta, non lo nego, ma sono una perfezionista e sono andata oltre, giorno dopo giorno, guardando gli obiettivi futuri. Non è stato facile ma, per fortuna, tante persone mi hanno aiutato”.

Non so se ne sei a conoscenza o se ti piacciono i video games. ma dall’inizio del 2023 su FIFA, ci sarà l’espansione in cui si potrà disputare la fase a scontri diretti della Women’s Champions e quindi, essendovi qualificati, gli utenti di tutto il mondo potranno giocare con la Roma Femminile. Che sensazione ti dà questo fatto, ovverosia che i tifosi e le tifose della Roma possano giocare con una Annamaria Serturini virtuale e provare a imitare il tuo tiro a giro e molto altro.
“Mi piace giocare quando ho qualche momento libero. Sicuramente, è un vantaggio per il calcio femminile. Fa un effetto strano. Fino a ieri, vedevi in differita le nostre partite, ora invece sono sulle migliori piattaforme. Un gran risultato”.

Questo è il tuo momento migliore di forma? Nei quarti dove sogni di giocare?
“Ho faticato un po’ a trovare il gol ma l’importante è arrivare ai tre punti. Nell’ultimo periodo, ho segnato di più e sono ovviamente più contenta. Vedremo ai quarti dove giocheremo ma l’improtante sarà dare il massimo e godersi il risultato storico”.

Che sensazioni si provano a segnare in Champions?
“Lo aspettavo da tanto, certi palcoscenici ti danno emozioni incredibili. Ho esordito anni fa in Champions ma il gol è unico, indescrivibile, è stato importante sbloccare la gara”.

Sana competizione con Glionna?
“Siamo amiche fuori dal campo, più aumenta il livello, più aumenta la competizione. Il rapporto di amicizia va oltre il rapporto calcistico”.

Advertisement


FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨



Copyright © 2008 - 2024 | Roma Giallorossa | Testata Giornalistica | Registrazione Tribunale di Roma n. 328/2009
Editore e direttore responsabile: Marco Violi
Contatti: info@romagiallorossa.it