Gregoire Defrel

(La Repubblica – F. Ferrazza) Il rinvio della partita con la Sampdoria è tutto sommato una buona notizia per Di Francesco che – preoccupato dallo stop fino a ottobre di Schick – ha evitato una trasferta delicata ai suoi. Il tecnico già da ieri ha quindi cominciato a preparare il suo esordio da allenatore in Champions per quella che sarà la prima di una serie di gare che vedranno la Roma impegnata ogni tre giorni, fino al primo ottobre. Lavoro soprattutto di tipo tattico, per la squadra, che martedì, all’Olimpico, ospiterà l’Atletico Madrid. Senza Schick – che tra oggi e domani capirà meglio l’entità della lesione muscolare – toccherà a Defrel, dopodomani e almeno fino a fine mese, giocare sulla destra, con Perotti ed El Shaarawy che si alterneranno a sinistra e Dzeko centravanti. Il bosniaco è in queste ore felicissimo per l’arrivo del suo secondogenito. Fiocco azzurro in casa di Edin, ieri è nato un maschietto, Dani. A distanza di un anno e mezzo dall’arrivo della prima figlia, Una, l’attaccante festeggia così sui social la nascita del figlio, postando una foto della compagna, Amra, con in braccio il bambino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA