A placare le polemiche dei giorni precedenti riguardo il ‘vizio’ di Radja Nainggolan ci ha pensato il commissario tecnico dei ‘Diavoli Rossi’, Marc Wilmots tramite alcune dichiarazioni rilasciate al sito belga ‘Sporza.be’. Queste le sue parole sul centrocampista giallorosso alle prese col fumo:

“Sì Radja fuma. E un’abitudine presente in Francia e in Italia, dove molti giocatori fumano. Sono flessibili a questi livelli. E’ il suo corpo e finché le sue performance sul campo sono positive, non è un problema per me. Cerco sempre di dargli una camera con il balcone, in modo tale che il rilevatore di fumo non intervenga. Credo che sia l’unico tra i “Diavoli Rossi” a fumare. Se gli avessi proibito di fumare cinque, sei sigarette al giorno, penso che avrebbe distrutto la stanza. Sarà un suo problema se giocherà fino a 30 anni invece che a 35 anni”.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID