Perotti: “Abbiamo le qualità per arrivare in fondo all’Europa League”

Diego Perotti, attaccante della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro il Wolsfberger

163
Diego Perotti

CONFERENZA PEROTTI AS ROMA – Diego Perotti, attaccante della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro il Wolsfberger. Queste le sue dichiarazioni:

LA CONFERENZA DI PEROTTI

Cosa è cambiato nel gruppo?
“Non qualcosa in particolare. Siamo sulla strada giusta con un tecnico nuovo, giocatori nuovi. Potevamo far meglio in qualche partita ma siamo lì. Abbiamo fatto bene con l’Inter e vogliamo confermarci”.

Potete arrivare in fondo in Europa League?
“Sono molto fiducioso. Abbiamo la qualità per arrivare fino in fondo, anche se scenderanno squadre forti dalla Champions. Domani dobbiamo fare bene e vincere, così da pensare alla prossima fase”.

Quale è il tuo obbiettivo personale? Puoi essere l’uomo in più d’ora in poi?
“L’inizio è stato brutto, perché ho fatto tutto il ritiro e poi prima dell’inizio della stagione ho avuto questo problema. Spero di essermi lasciato alle spalle tutto, anche se gli infortuni ci sono sempre. Non accade solo a me. Spero di giocare da qua a fine stagione ed essere al 100%”.

Tra giocatori parlate degli infortuni e della questione societaria?
“Ma non soltanto tra giocatori della stessa squadra, guardiamo ad esempio anche le situazioni degli altri club. Non ci sono stati solo problemi muscolari, ma anche fratture e simili. Un po’ di sfortuna insomma. Noi pensiamo solo a giocare e sulla situazione societaria ci pensa il club. Il nostro mestiere è giocare a calcio”.

A proposito di infortuni, come vi trovate con i nuovi campi?
“Magari fosse solo quello il problema! Alcune cose si possono migliorare e la società sta facendo di tutto per metterci a disposizione il massimo. Magari non è tutto al 100%, ma speriamo che con tutte le cose che hanno fatto gli infortuni possano ridursi”.

Il mister chiede a voi esterni di entrare di più in mezzo al campo. Questo vi aiuta?
“Sì, perché possiamo sorprendere di più l’avversario. Con i movimenti dentro e facendo cose diverse possiamo essere più imprevedibili. Mi piace giocare in questo modo e piano piano stiamo trovando la maniera giusta per aiutare soprattutto Edin a fare gol”.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA