Vincenzo Italiano

ULTIME NOTIZIE AS ROMA FIORENTINA ITALIANO – Alla vigilia della sfida di Coppa Italia con il Cosenza, il tecnico viola Vincenzo Italiano nella consueta conferenza stampa pre-gara, spiega come arriva la Fiorentina a questo primo appuntamento ufficiale della stagione. 

“Forse il Cosenza ha un cantiere aperto da pochi giorni ma ora quasi tutte le squadra lo sono. Fiorentina compresa, che ha un allenatore nuovo e che deve lavorare con giocatori arrivati da sei sette giorni come i nazionali e stiamo lavorando per metterli in pari come nozioni e principi di gioco. Dopo un mese nessuno è perfetto ma ci presentiamo bene, le ultime amichevoli potevano andare meglio è vero, ma dobbiamo crescere e migliorare. Siamo insomma un cantiere aperta ma questa gara è la prima della stagione e va onorata”. 

Come sta la squadra?

“Amrabat sta facendo differenziato e Kouamè si allena solo da tre giorni, li aspettiamo. Domani andrà in campo chi sono convinto potrà dare qualcosa a livello di crescita e di proposta rispetto alle due amichevoli. Per come lavoriamo e il metodo poi può accadere di tutto anche in vista di Roma. In ogni gara ci sono opportunità per tutti, nulla è definitivo”. 

Ha paura di perdere Vlahovic?

“Lo vedo come sempre, con la solita fame e voglia. Per quanto riguarda il mercato è tutto imprevedibile ma per quel che vedo non esiste il problema Vlahovic. E’ un ragazzo che ci tiene ed è un trascinatore poi il mercato aperto con il campionato è una difficoltà per tutti. Ma lui sempre sul pezzo. Non ho mai chiesto garanzie alla società su di lui. A me impressiona e sono convinto che abbia in testa solo la Fiorentina però poi dipende dalla sua volontà”.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID