Basaksehir, Buruk: “Con la Roma sfida importante per noi e per tutta la Turchia”

Okan Buruk, allenatore dell’Istanbul Basaksehir, questo pomeriggio ha parlato in conferenza stampa in vista della gara di Europa League contro la Roma

241
Okan Buruk

CONFERENZA STAMPA BURUKOkan Buruk, allenatore dell’Istanbul Basaksehir, questo pomeriggio ha parlato in conferenza stampa in vista della gara di Europa League contro la Roma. Queste le sue dichiarazioni:

“Con la Roma sfida importante per tutta la Turchia”

La partita di domani?
“La sfida sarà importante non solo per la nostra squadra ma per tutta Istanbul e tutta la Turchia, cercheremo di fare del nostro meglio”.

Come sta la squadra?
“Ci sono un paio di assenze, domani decideremo per tutto il resto”.

Cosa temo di più della Roma?
“Avevo già detto anche all’andata che la Roma ha ottimi attaccanti e, se trovano l’occasione, loro segnano. All’andata avevo detto che la Roma poteva comunque essere sconfitta, abbiamo ceduto nella ripresa”.

L’ambiente?
“L’ospitalità turca è tra le migliori a livello mondiale, pensiamo prima ai tifosi della Roma che verranno a trovarci. E’ una partita importante per la Turchia per il punteggio del paese. Abbiamo giocato molte partite nel nostro stadio, crediamo che domani ci sarà il pienone. Siamo del parere che i nostri tifosi saranno tanti, abbiamo tante possibilità di proseguire in Europa”.

Previsti alcuni cambi per domani? La vittoria contro il Galatasaray?
“Voi fate le vostre considerazioni, noi ne facciamo altre. Mahmut ha giocato in nazionale e nessuno ha fatto un fiato, ha giocato e basta. Il Galatasaray è una squadra che il primo tempo segna, ma nella ripresa non produce e abbiamo approfittato di questa loro debolezza attaccando lateralmente e li abbiamo battuti”.

Vincere l’Europa League dopo aver vinto la Coppa Uefa da calciatore?
“Il primo obiettivo è vincere la partita di domani e qualificarci, poi ne parleremo”.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA