Brutta e inaspettata battuta d’arresto per i baby giallorossi di Alberto De Rossi. La Roma si presentava al Tre Fontane con l’occasione per balzare da sola in testa alla classifica, dopo il pareggio di questa mattina dell’Entella. Il Palermo però, squadra che galleggia a metà classifica, si è presentato senza pretese e giocando con umiltà ha portato a casa i 3 punti. Tutto è successo nel giro di 5 minuti, nei quali i giallorossi hanno avuto un vero e proprio blackout. Prima l’1-2 terribile a fine primo tempo con i gol del capitano rosanero Bonfiglio e il raddoppio di Lo Faso (prima rete stagionale per lui). Pronti via nel secondo tempo, quando ci si aspettava la reazione della Roma è arrivato il gol che ha chiuso, di fatto, il match con Rizzo che ha raccolto un cross basso da destra e ha depositato in rete. Come se non bastasse poco più tardi è arrivata l’espulsione diretta per Soleri, dopo un fallo da reazione abbastanza banale a connotare un pomeriggio davvero difficile per i giallorossi. A nulla è servito il gol su rigore del solito Marchizza, ormai uno specialista nel genere. La Roma torna dunque al secondo posto nel girone C, ad un punto dall’Entella, primo a quota 28 punti.

Roma-Palermo 1-3

Roma: (4-3-3) Crisanto, Tofanari (Grossi 46′), De Santis (c), Marchizza, Pellegrini (Cappa 68′), Bordin, Frattesi, Spinozzi, Franchi (Antonucci 59′), Keba, Soleri.
A disposizione: Gerco, Ciofi, Diallo Ba, Visconti, Petruccelli, Perfection.
Allenatore: De Rossi

Palermo: (3-5-2) Guddo, Punzi, Maddaloni, Gallo, Ambro, Mazza, Rizzo, Gattabria (Marinali 75′), Silva Marques, Bonfiglio (c), Lo Faso.
A disposizione: Breza, Plescia, Calivà, Pane, De Paola, Tramonte, Brasile, Galici, Tarantino.
Allenatore: Bosi

Arbitro: Paterna

Marcatori: Bonfiglio (P), Lo Faso (P)
Ammoniti: Bordin (R), Gattabria (P)
Espulsi: Soleri (R)

© RIPRODUZIONE RISERVATA