Ole Gunnar Solskjaer

ULTIME NOTIZIE AS ROMA MANCHESTER UNITED SOLSKJAER – Ole Gunnar Solskjaer, allenatore del Manchester United, è tornato a parlare in un’intervista a ‘Sky Sports’, ricordando il percorso in questi ultimi mesi dei Red Devils e le tante eliminazioni tra Europa League e coppe nazionali. Queste le sue dichiarazioni: “Quando subisci queste sconfitte non è mai facile cercare di tornare al top. Lo scorso anno siamo usciti in semifinale col Siviglia e andare in vacanza con quel pensiero ci ha abbattuti”.

Stavolta il Manchester ha superato il Granada e si troverà davanti proprio la Roma“I giocatori sono molto concentrati, determinati, l’atteggiamento è stato molto buono negli ottavi e nei quarti. Vogliamo arrivare fino in fondo“.

Con Solskjaer in panchina non sono ancora arrivati trofei europei, ma per il manager dello United “il primo assaggio della vittoria può essere il catalizzatore di qualcosa di ancora più grande in futuro. Per questo noi ci stiamo battendo. Non ci facciamo illusioni, in Europa League non sarà semplice, ci sono ancora tre squadre molto forti nel torneo. Dobbiamo giocare bene per arrivare in finale e poi vincerla. Ma è questo che faremo. È stata una stagione senza riposi o rallentamenti tra le partite, ma vogliamo chiudere la stagione con questo trofeo”.

Solskjaer continua poi a parlare del prossimo incontro col Burnley, ammonendo i suoi anche sull’approccio alla partita non sempre perfetto: “Spesso siamo stati criticati per le partenze lente e per aver dovuto rimontare da 0-1. Però a volte ci sono dei motivi dietro queste statistiche, perché magari abbiamo giocato il giovedì sera. Speriamo di non cadere in nessuna trappola con il Burnley, ma a volte non va in questo modo. Possiamo ovviamente rotare i giocatori per essere più freschi, però dobbiamo guardare a ogni singolo dettaglio che può migliorare le nostre prestazioni. È una questione mentale, per il mio approccio e quello che ci diciamo? È una questione tattica? Fisica? Tra le partite devi recuperare, bisogna guardare anche al sonno e ogni singolo dettaglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA