Massimo Ferrero

ULTIME NOTIZIE SERIE A FERRERO – Non è passata inosservata la proposta dell’ad della lega De Siervo di spalmare le 10 partite dei singoli turni di Serie A su 10 orari diversi. In particolare Massimo Ferrero, da sempre sul fronte avverso a Dazn nella partita per i diritti tv, non ha digerito questa possibilità.

“Lo spezzatino? Non siamo un discount… Faccio un appello a tutti i presidenti di Serie A, questa cosa è inaccettabile. Vogliono uccidere il calcio? La realtà è che cercano di fare le partite singole perché Dazn non ce la fa a trasmetterne tre alla volta, vogliono dare un’altra mano all’emittente. Sette slot è il format con cui abbiamo venduto i diritti. Ora se ne fai 10, il pacchetto vale di più ovviamente perché hai tutte partite separate. Perché lo dobbiamo fare gratis? L’offerta di Dazn è 19,99 euro al mese, siamo arrivati a offrire all’appassionato le partite a un costo medio di 24 centesimi di euro l’una, stiamo impazzendo? Con Sky il costo medio era 1 euro e già era basso. E’ una proposta che domani in assemblea non deve passare. È inaccettabile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA