Cska, Goncharenko: “Roma squadra top”. Nababkin: “Vogliamo vincere”

213
Viktar Goncharenko

CONFERENZA CSKA GONCHARENKO – Viktar Goncharenko, allenatore del CSKA Mosca, ha parlato in conferenza stampa insieme al difensore Kirill Nababkin alla vigilia della sfida di Champions League contro la Roma.

GONCHARENKO IN CONFERENZA STAMPA

Come vede la Roma? Cosa bisogna aspettarsi?
Possiamo dire che è sempre una squadra top, ci sono giocatori di alto livello. La rotazione avviene ogni anno, cambiano molti giocatori. Si tratta solo di come l’allenatore riesce ad organizzare la squadra per renderla efficiente. Ovviamente alla Roma possono o non possono riuscire delle cose, ma solo domani potremo vedere l’impatto dei risultati sulla gara contro di noi. Sia per noi che per la Roma il risultato è importante.

Perché ha deciso di venire prima a Roma?
Lo facciamo spesso quando il volo supera le 3 ore. Non vorrei che sembrasse una cosa diversa, è una prassi. Anche la Roma sta pensando di venire a Mosca due giorni prima.

C’è un calciatore della Roma a cui dedicherà maggiori attenzioni?
Non si dovrebbe dire, ma se devo essere sincero il primo è Dzeko, il secondo è De Rossi. Un giocatore top come Totti non c’è. Ci sarà, ma non sul campo…

Dzagoev e Vlasic, cosa ne pensa? Sono in forma? 
Siete riusciti a pronunciare i nomi senza problemi, questa è una cosa che già li rende famosi. Vlasic è pronto, Dzagoev ha degli acciacchi che non gli permettono di poter giocare tutta la partita. Spero però di vederlo in campo per gran parte del tempo.

Come sta la sua squadra?
In partite del genere dobbiamo avere una buona forma fisica e una buona preparazione tattica. Noi siamo pronti e domani giocheremo bene. Non dobbiamo permettere alla Roma di sfruttare le loro qualità.

Sui giovani?
I giovani sono sempre un vantaggio, ma a volte sono vulnerabili.

In virtù della campagna acquisti, reputa questa Roma più o meno forte rispetto a quella dell’anno scorso?
Buona domanda, tuttavia non credo che debba essere indirizzata a me. È un po’ difficile rispondere a questa domanda. I leader ci sono ma poi se ne vanno. Bisogna trovare i sostituti di questi leader. La squadra dell’anno scorso che ha battuto il Barcellona è una squadra molto forte. Tutti chiedono lo stesso gioco, c’è una pressione sull’allenatore e sui giocatori.


NABABKIN IN CONFERENZA STAMPA

Un paragone tra la squadra di 4 anni fa e questa?
La nostra squadra è cambiata completamente, spero che riusciremo a giocare bene.

Cosa ti aspetti dalla partita di domani?
Potrei dire la vittoria, cercheremo di fare tutto per vincere.

L’assenza di Akinfeev peserà? 
Ovviamente si sentirà, è il capitano, abbiamo un altro portiere che domani avrà la possibilità di farsi vedere.

La Roma ha dimostrato di andare in difficoltà con le squadre che si chiudono. Voi come ve la giocherete?
Stasera, durante l’allenamento, sapremo come ci comporteremo.

Siete riusciti a vedere le bellezze della città visto che siete arrivati prima?
Siamo venuti prima per riprenderci e prepararci al meglio alla partita, è questo il nostro obiettivo.

Che Roma ti aspetti domani in campo?
Ogni partita ha le sue caratteristiche, speriamo di giocare bene domani.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA