Kingsley Coman

NOTIZIE BAYERN MONACO CHAMPIONS LEAGUE – Il Bayern Monaco vince la Champions League battendo per 1-0 il Paris Saint-Germain. La finale di Lisbona viene decisa dal gol dell’ex juventino Kingsley Coman, che al 60′, sbucando sul secondo palo, sorprende Navas con un colpo di testa sul traversone di Kimmich.

La prima occasione al Da Luz è quella che capita a Neymar al 18′, ma Neuer devia di piede la sua conclusione salvando subito dopo su Di Maria. L’argentino sfiora il vantaggio qualche minuto più tardi, non prima del palo colpito da Lewandowski.

Ancora il polacco impegna Navas alla mezz’ora, mentre allo scadere della prima frazione Mbappé calcia addosso al portiere avversario. Nella ripresa Coman porta in vantaggio i suoi, poi spreca l’occasione del raddoppio: bravo Thiago Silva a intervenire nei pressi della linea di porta. L’occasione più grossa per il pari è quella di Marquinhos, ma Neuer si oppone con il piede. La Champions League è del Bayern.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui