Vincent Candela

AS ROMA NEWS CANDELA – Vincent Candela, ex giocatore della Roma, ha rilasciato un’intervista all’Adnkronos parlando della vittoria di ieri sera dei giallorossi contro il Bayer Leverkusen e non solo. Queste le sue dichiarazioni:

Su Mourinho.
“Mourinho lascia la Roma? La gente non sa cosa dire e allora sostiene che se ne andrà. Lui è importante, trasmette tanto alla squadra. Soprattutto la mentalità, si è visto anche ieri. Questo ciclo è molto utile per la Roma. Io addirittura spero nel rinnovo, sarebbe una buona mossa per dare sicurezza e stabilità a tutto l’ambiente. Vedremo a fine stagione le scelte che verranno fatte, ora rimaniamo concentrati sulla partita e sul finale di stagione, poi si vedrà”.

Sulla vittoria contro il Bayer Leverkusen.
“Ieri la Roma è andata benissimo, ero allo stadio Olimpico ed è stata una grande emozione visto che in palio c’è la finale di Europa League. Bene la difesa e anche il centrocampo, non è stata una gara semplice ma alla fine il gol è arrivato. Le qualità la Roma le ha, le ha dimostrate ieri. Il ritorno sarà più difficile perché si gioca fuori casa, ma io resto fiducioso. Bisogna pensare positivo preparare la gara di ritorno con attenzione e giocare questa sfida fondamentale al meglio”.

Su Dybala.
“Dybala è fortissimo, è un campione del mondo e in campo si vede una differenza netta quando gioca, spero che sia recuperato per il ritorno. Tra Paulo e Roma si è sviluppato da subito un amore fortissimo dal primo momento e questo potrebbe essere un buon motivo per restare, da altre parti non accade nulla di tutto questo. L’argentino ha un bel rapporto con tutti: mister, società, Roma come città, di cui ormai sente di fare parte. Bisogna coccolarlo per farlo rimanere e i romani in questo non li batte nessuno. Credo che anche Dybala sia rimasto impressionato dall’affetto ricevuto”.



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨