Lazio, Inzaghi: “Siamo delusi ma domani faremo una grande prestazione”

Simone Inzaghi

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del derby contro la Roma. Queste le sue dichiarazioni:

Difficilmente si va avanti guardando indietro, state soltanto guardando avanti?
Si, domani abbiamo un partita importantissima e viene dopo due giorni da Salisburgo, da una profonda delusione.

Come sta la squadra mentalmente?
La delusione di giovedì è grandissima, abbiamo visto che avevamo la partita in mano e paradossalmente il gol di Immobile secondo me ci ha fatto perdere un pochettino di lucidità. In quel momento abbiamo preso l’1-1 e poi due autoreti. La cosa che mi è dispiaciuta di più è che da quando è subentrata la seconda autorete abbiamo perso lucidità perché abbiamo avuto paura. Questa delusione aiuterà la mia squadra a crescere ma è normale che ci dispiaccia tanto. Sono contento che domani ci sia una grande partita e sono sicuro che la squadra farà una prestazione di alto livello.

Nelle ultime 7 bisogna mettere il cuore oltre l’ostacolo?
I miei ragazzi il cuore l’hanno sempre messo. Ieri ho ringraziato i ragazzi per la stupenda cavalcata che abbiamo fatto in Europa. Ho detto ai miei ragazzi di non dimenticarsi delle grandissime cose che abbiamo fatto. Questa è una macchia profonda ma non si possono cancellare 8 mesi meravigliosi.

Quanto influisce la partita di Salisburgo sulla formazione di domani?
Un’idea ce l’ho ma bisogna vedere come recuperano i ragazzi. Al di là della formazione mi interessa lo spirito che deve essere vincente. Abbiamo un allenamento oggi pomeriggio, una sgambatura domattina e poi cercherò di mettere la migliore formazione possibile.

Che Roma ti aspetti tatticamente?
Non so quello che può fare Di Francesco. Noi siamo pronti per ogni soluzione tattica. Vedremo ma mi interessa dei miei ragazzi perché hanno dimostrato che possono giocarsela con tutti.

Quanto influirà il fatto di avere meno giorni di preparazione?
Non penso tanto perché giocare il derby è una delle cose più belle che possono capitare ad un giocatore. Non saremmo soli, avremmo i nostri tifosi che ci daranno energia.

Come stanno gli esterni?
Marusic sta bene, Lulic, Lukaku, Patric e Basta sono da valutare ma come ho detto spero di recuperare tutti i giocatori per avere l’opportunità di scegliere. La cosa che mi interessa è la mentalità. Mancano le ultime 7 che sono quelle più importanti.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA