Josè Mourinho

AS ROMA NEWS SALISBURGO MOURINHO – C’è tanta Joya, ma non solo, scrive La Gazzetta dello Sport.  “È stata la mia migliore partita in giallorosso, perché prima avevo problemi fisici. Siamo maturati, diamo l’anima l’uno per l’altro e sentire la gente gridare il mio nome è stato bellissimo“, dice il Gallo Belotti.

Avevo dei dubbi nel schierare Dybala – dice Mourinho – ma Paulo conosce il suo corpo e quindi, dopo aver lavorato bene a parte, si è reso disponibile”. Inutile dire che, comunque, lo Special One ha il sorriso dei giorni migliori.

Un risultato importante e partita completa. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo unito. Mi è piaciuto tutto. Il mio staff ha fatto un lavoro fantastico. Noi allenatori siamo il prodotto finale di un lavoro di tanta gente, basti pensare al recupero di Spinazzola. Mi è dispiace solo aver sacrificato El Shaarawy, che sta giocando benissimo, ma era il mio piano B per tante situazioni. Questa è la dimostrazione di come funzioniamo. Nella ripresa non potevano mantenere quel ritmo, ma abbiamo gestito senza correre rischi. I ragazzi stanno rispondendo bene, ma non voglio fare fuochi d’artificio, perché bastano pochi problemi per farci entrare in situazioni difficili. Siamo pochi, ma Belotti è al momento migliore da quando è arrivato e Wijnaldum sta crescendo. Andiamo avanti un passo per volta. Quanto torneremo a giocare due volte alla settimana sarà dura per noi, però adesso guardiamo avanti con fiducia“.



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨