Spalletti per la sua nuova Roma ha in mente una nuova idea: Stephan El Shaarawy prima punta, o falso nove, per sfruttare al meglio le qualità realizzative dell’attaccante della nazionale. L’idea è quella di tenere El Shaarawy più vicino alla porta per poter andare facilmente in verticale, sfruttando gli spazi che possono aprirgli i movimenti dei suoi compagni. Questo potrebbe ridurre ancor di più gli spazi per Dzeko: il bosniaco però, a differenza di El Shaarawy, sarà a Pinzolo e cercherà di far ricredere Spalletti.

(Gazzetta dello Sport)

© RIPRODUZIONE RISERVATA