NOTIZIE CALCIO CURVA NORD – La Procura federale della Figc guidata da Giuseppe Pecoraro ha aperto un’indagine sul volantino comparso nella curva laziale in occasione della partita con il Napoli nel quale si invitavano le donne a tenersi lontane dalle prime file solitamente occupate dalla tifoseria organizzata. Secondo l’Ansa, nella giornata di ieri, erano stati intanto identificati i responsabili del volantino. La Digos, al lavoro sulla vicenda, ha già pronta una prima informativa indirizzata alla Procura di Roma e presto potrebbero scattare le prime denunce per i firmatari del volantino discriminatorio. Secondo quanto si apprende, l’ipotesi di reato che si configurerebbe è quella di discriminazione razziale, in cui rientra la discriminazione di genere: nelle prossime ore potrebbero scattare le prime denunce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA