Nicolò Zaniolo

ULTIME NOTIZIE AS ROMA ZANIOLO – «Zaniolo, all right». È arrivato il via libera definitivo, quello che permetterà a Nicolò di partecipare senza problemi al ritiro che inizierà il 6 luglio a Trigoria. Ieri, infatti, il professor Fink (che lo ha operato 10 mesi fa al crociato in Austria) si è presentato al centro sportivo per la visita definitiva, scrive Leggo

Sono usciti entrambi col sorriso. Soprattutto Zaniolo che non vede l’ora di lavorare con Mourinho e mettere sul campo tutta la rabbia per un anno passato a guardare. Lo testimonia il fatto che si sta allenando in anticipo. Un rinforzo importante, che non basta per sognare però. In una delle sue tappe milanesi Tiago Pinto punta al doppio regalo per la Roma di Mourinho.

È praticamente chiusa, infatti, la cessione di Pau Lopez che passerà al Marsiglia in prestito da mezzo milione con diritto di riscatto a 15. Il ds proverà a tramutarlo in obbligo a un tot di presenze e ad inserire nel pacchetto pure Under. A Milano Pinto è andato però più che altro per dare un’accelerata decisiva a Xhaka. Lo svizzero, che salterà il quarto contro la Spagna per squalifica, è uno dei rinforzi chiesti dallo Special One. La forbice è minima, si discute da giorni sui bonus individuali che porterebbe la cifra finale sui 17 milioni. 

La fumata bianca potrebbe arrivare anche prima della fine dell’Europeo e lo stesso Xhaka si è già detto disponibile a rinunciare a gran parte delle ferie per essere a disposizione di Mourinho atteso tra domani e dopodomani nella capitale. Oggi, invece, è il giorno dei saluti di Juan Jesus e Mirante (scadenza) ma pure di Roma Tv che andava in onda dal 2000. Il canale non sarà più raggiungibile su Sky. A breve anche Roma Radio potrebbe chiudere i battenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA