Patrik Schick

ULTIME NOTIZIE AS ROMA SCHICK“È più forte di Dybala, deve andare all’Inter”, commentava Antonio Cassano quando Patrik Schick era il pezzo pregiato del mercato 2017, scrive La Gazzetta dello Sport. Qui l’effetto sorpresa c’è meno, perché il vero potenziale del ceco l’Italia l’ha visto bene: nella seconda metà della sua stagione alla Samp non si marcava.

Poi arrivò, appunto, quell’estate da romanzo: lo prese la Juve, non passò le visite, la Juve tornò sotto, la Samp alzò il prezzo, arrivarono Inter e Roma. Vinsero i giallorossi, 40 milioni, la ciliegina sulla torta del mercato di Monchi. All’arrivo per le visite però qualcuno già si insospettì per una frase: “Sono un centravanti, ma posso giocare anche esterno”.

Ecco: nel 4-3-3 di Di Francesco il centravanti era Dzeko, più intoccabile del Colosseo. E Schick arrivò dopo aver inseguito a lungo Mahrez, non proprio lo stesso mestiere. Due anni, 58 partite quasi tutte da esterno o secondo violino, 9 gol di cui nessuno in Europa, tanti guai fisici e pochi guizzi.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID