Pedro

CALCIOMERCATO AS ROMA PEDRO LAZIO – “Pedro non ha mai fallito una finale. Alla Roma ha fatto un anno strano ma è un grande giocatore, ha vinto tutto ma viene sottovalutato. È disponibile, tecnico e rapido: ho un debole per i calciatori così”.

Era il 5 luglio quando a Sportitalia Maurizio Sarri elogiava così Pedro. Parole che tornano d’attualità a più di un mese di distanza perché Pedro, esterno in uscita dalla Roma, tornerà agli ordini del Comandante dopo l’esperienza al Chelsea. Il 34enne spagnolo ha raggiunto l’accordo con la Lazio (2 milioni annui più bonus) che addirittura spera di averlo già a Empoli, scrive La Repubblica.

Scenario difficile, visto il clima derby la Roma fa il suo gioco: non vuole regalarlo a Lotito e prende tempo in attesa di sciogliere il nodo indennizzo. Possibile l’inserimento di un bonus legato alle presenze o l’utilizzo della stessa formula di Dzeko all’Inter, che pagherà 1,5 milioni in caso di qualificazione in Champions. Il suo arrivo però divide la tifoseria. “Gli scarti della Roma no“, “è a fine carriera” commenta chi è contrario all’acquisto. “Se l’ha chiesto Sarri allora va bene”, dice invece chi è favorevole a patto “che non sia lui l’unico colpo in attacco”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA