Marcello Carli, direttore sportivo dell’Empoli, ha parlato in un’intervista alla Gazzetta dello Sport del futuro del tecnico della Roma, Luciano Spalletti. “Fossi Pallotta arriverei anche a incatenarmi al Colosseo pur di convincerlo a restare – le sue parole – Luciano è un fenomeno. La Roma non può permettersi di perderlo. Lo ha detto anche Totti. Ed è verissimo”.

“Non vive un buon momento? Perché è troppo generoso e si carica di responsabilità non sue. Luciano è un passionale. Pagherebbe di tasca sua per vincere uno scudetto con la Roma o con la Fiorentina, le due squadre che ha nel cuore. Troppa passione ti fa perdere lucidità. Deve concentrarsi solo sul suo lavoro, nel quale è un numero uno – prosegue – Dove sarà il prossimo anno? Non lo so. Gli auguro però di lavorare felice. E intanto di arrivare secondo in campionato e di vincere la Coppa Italia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA