Che ingenuità Florenzi. Il rigore c’è, ma su Schick…

Alessandro Florenzi

NOTIZIE AS ROMA FLORENZI – Al 36’ netto il fallo di Militao su Perotti: calcio di rigore per la Roma. Nella ripresa, all’8’ cross dalla sinistra di Corona per Marega che, sfuggito alla marcatura di Marcano, mette in rete da due passi: Kolarov lo tiene in gioco, anche qui tutto regolare. Al 13’ sceneggiata testa contro testa Pepe-Dzeko, il bosniaco cade a terra simulando, il direttore di gara giustamente ammonisce entrambi.

Nel secondo tempo supplementare, al 114’ trattenuta da rigore di Florenzi su Fernando, che Çakir non vede. Gliela segnala il Var Marciniak, al monitor il direttore di gara valuta anche la posizione di Fernando, che sembra avere la spalla oltre Kolarov, non per il Var, che sui fuorigioco non può sbagliare. Al 122’ intervento di Marega su Schick appena dentro l’area di rigore: lo sgambetto c’è, ma per Çakir non merita nemmeno la review.

(Gazzetta dello Sport)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA