Schick, quale futuro? Bundesliga, Premier o ancora la Roma

24
Patrik Schick

NOTIZIE AS ROMA SCHICK – Ultima conferenza di Claudio Ranieri, domanda: “C’è un calciatore da cui si aspettava di più?”. Attimo di pausa, poi la risposta: “Per me Schick è un grandissimo giocatore, ci sono alcuni che a 19 anni sono maturi ed altri ancora no. Gli ho detto: ‘Mi dispiacerà vedere che a 28 anni tu esploderai, come puoi esplodere’. Spero possa rimanere e far vedere che non mi ero sbagliato”.

Negli ultimi anni, fra i calciatori della Roma, il nome più accostato alla parola delusione è stato quello dell’attaccante ceco arrivato nel 2017. Dopo le difficoltà avute con Di Francesco, Ranieri si era presentato dicendo di puntare su di lui, che avrebbe fatto giocare (“Devono coesistere”) insieme a Dzeko. Dopo un paio di gare il dietrofront, irreversibile.

Vista la più che probabile partenza di Dzeko, il futuro di Schick sarà deciso dal prossimo allenatore (Gasperini?): se accetterà la scommessa recupero, Schick sarà ancora a Roma, altrimenti andrà via. Probabilmente in Germania dove ha qualche estimatore (Borussia Dortmund e Lipsia), oppure in Inghilterra (Everton): in prestito, perché ci sono pochi club pronti a prenderlo a titolo definitivo per una cifra che permetta alla Roma di saldare i conti con la Samp senza rimetterci.

(Gazzetta dello Sport)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA