Roma, un colpo tira l’altro

0
288
Monchi

(Il Tempo – A. Austini) Uno tira l’altro. Lunedì è stato il giorno della firma di Coric con la Roma, oggi sbarca il secondo acquisto di Monchi. E l’estate non è neppure iniziata: nel tardo pomeriggio Ivan Marcano, difensore svincolato dal Porto, è pronto a iniziare la sua avventura in giallorosso. Domani lo aspettano le visite mediche a Villa Stuart e un autografo da mettere sul triennale che ha accettato da diversi giorni. Un corteggiamento che va avanti da mesi e si è concretizzato con un blitz a inizio maggio di Monchi e Balzaretti a Oporto, lì dove Marcano ha giocato le ultime quattro stagioni da punto fermo e leader. Con il suo innesto il pacchetto dei centrali, al netto di cessioni, è completo. Serve invece almeno un terzino sinistro da affiancare a Kolarov, mentre le strategie per l’altra fascia dipendono da Florenzi: appuntamento fissato a giorni col procuratore per discutere il rinnovo. Ma è il centrocampo il reparto su cui il diesse vorrebbe concentrare gli sforzi maggiori . E fra gli obiettivi più graditi, Cristante è uno di quelli su cui si sta lavorando con convinzione. Strappato un ok di massima dal giocatore – che aspetta anche le mosse di Inter e Juve – va trovata un’intesa non semplice con l’Atalanta, partita da una valutazione di 30 milioni di euro. Per abbassarla servirebbe una formula «speciale», includendo magari un paio di contropartite. Gerson sembra essere la chiave giusta: la Roma vede di buon occhio il passaggio del brasiliano alla corte di Gasperini, magari in prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Bisogna convincere il ragazzo, che un anno e mezzo fa rifiutò il Lilla, ma i buoni rapporti tra il suo nuovo agente Branchini e il club di Percassi potrebbero favorire il trasferimento a Bergamo. Defrel e Tumminello altre due possibili pedine di scambio. Nel frattempo Monchi continua a monitorare i movimenti attorno a Talisca, che fra due giorni tornerà un giocatore di proprietà del Benfica. Se le pretendenti inglesi come Manchester United e Liverpool non dovessero affondare il colpo, la Roma sarebbe pronta a inserirsi. Difficile ma non ancora impossibile. Un altro che piace parecchio è Ziyech, in uscita dall’Ajax. Il suo agente è passato di recente per la Capitale presentando i numeri dell’operazione a Monchi. Un affare con i «lancieri» che potrebbe diventare doppio: è ormai risaputo quanto alla Roma piaccia Justin Kluivert, primo obiettivo per l’attacco. Nel suo caso i giallorossi lasciano che sia Raiola a fissare un prezzo con l’Ajax che deve per forza vendere il figlio d’arte per non perderlo a parametro zero. Più defilata, c’è sempre la candidatura di Berardi che rispetto a un anno fa potrebbe costare molto meno. Il Sassuolo chiedeva 40 milioni, ora forse vale la metà.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA