Edin Dzeko, Lorenzo Pellegrini

ULTIME NOTIZIE AS ROMA DZEKO PELLEGRINI – Seconda uscita stagionale, oggi pomeriggio alle 18 a Trigoria, per la Roma, che affronterà la Ternana di Cristiano Lucarelli, neo promossa in serie B. Sarà poco più di un allenamento – anche questa partita, come quella con il Montecatini, non sarà trasmessa in tv o in streaming ma le immagini saranno fornite dalla società con degli highlights – ma rispetto alla prima uscita Mourinho potrà recuperare alcuni assenti, scrive il Corriere della Sera.

È il caso di Edin Dzeko, Lorenzo Pellegrini e Karsdorp, che anche ieri si sono allenati in gruppo, mentre non è certa la presenza di Jordan Veretout, che negli ultimi giorni ha alternato allenamenti con i compagni a sedute differenziate.

Non ci sarà, invece, Riccardo Calafiori, dopo il colpo alla caviglia rimediato col Montecatini: a Trigoria nessuna preoccupazione per le sue condizioni (non sono stati fatti nemmeno i controlli strumentali), ma rimarrà a riposo precauzionale. Il suo stop pone l’accento su quella che, dopo l’infortunio di Spinazzola, è diventata una priorità di mercato della Roma: la ricerca di un terzino sinistro titolare.

L’ha detto a chiare lettere José Mourinho nel giorno della sua presentazione, e per questo Tiago Pinto sta cercando di accontentarlo. Complicate le piste che portano a Londra, sponda Chelsea, per Marcos Alonso ed Emerson Palmieri, il sogno resta Ramy Bensebaini, esterno algerino di 26 anni del Borussia Moenchengladbach, che però non vuole privarsene in prestito (come invece vorrebbe la Roma) ma pretende una cifra tra 15 e 20 milioni di euro.

Più abbordabile sembra essere Matias Vina, 23 anni esterno uruguaiano del Palmeiras che ha disputato una buona Coppa America: si può prendere con meno di 10 milioni. Sembra essere svanito definitivamente, invece, Alex Telles, che si è detto felice della sua avventura allo United. «Sono molto felice – le sue parole – di essere tornato, è un piacere essere al Manchester per la mia seconda stagione: ho il desiderio di mostrare il mio valore in questo club».

Ufficiale Pau Lopez al Marsiglia in prestito oneroso (720 mila euro più 500 mila di bonus) e obbligo di riscatto a 12 milioni (dopo 20 presenze) mentre Olsen è sempre più vicino al Lille (5 milioni il costo del cartellino). Ufficiale anche il rinnovo di Alberto De Rossi («Amo il mio lavoro, lo svolgo con infinita passione»), che rimarrà per un altro anno alla guida della Primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA