Spezia-Roma 2-2

ULTIME NOTIZIE AS ROMA SPEZIA – Sarebbe stato troppo, anche per questa Roma, scrive Il Tempo. E invece l’era Fonseca si chiude con un settimo posto che vale almeno la Conference League dalla prossima stagione: anche se solo per la differenza reti proprio contro il Sassuolo.

Eppure dopo la prima frazione giocata contro lo Spezia, c’era la netta sensazione che anche questa piccola impresa potesse sfuggire di mano ai giallorossi. Brutti, inguardabili senza né voglia né cuore, tartassati dai padroni di casa che l’avevano asfaltata per quarantacinque minuti. E il 2-0 con il quale si era concluso il primo tempo andava addirittura stretto alla squadra di Italiano.

Nella ripresa la Roma è andata un po’ meglio e grazie anche ai cambi di Fonseca è riuscita a ricucire lo strappo e ad acciuffare un pareggio fondamentale per la prossima stagione. Si chiude così, nell’unico modo possibile, grazie ai gol di El Shaarawy e del solito Miki, la stagione giallorossa comunque disastrosa. È vero, gli infortuni hanno fatto molti danni, forse più che a molte concorrenti, ma questo non può essere un alibi per nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA