Icardi chiede tempo, ma Napoli e Roma adesso hanno fretta

0
127
Mauro Icardi

NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA ICARDI – Da quando si è aperto il contenzioso con l’Inter, dal clan Icardi sono trapelate sempre solo certezze: “Tornerà a giocare quando avrà la fascia”“Conquisterà Conte e si riprenderà l’Inter”“Non si muoverà da Milano”. Ora la situazione è cambiata: Mauro da un po’ ha iniziato ad avere dei dubbi. Ma paradossalmente anche i dubbi, dopo le certezze, contribuiscono a bloccare la situazione. Nell’ultima settimana Icardi sembra essersi convinto che il rischio di restare fermo per oltre un anno è troppo alto e che una battaglia d’orgoglio può causare più danni alla propria carriera che al club. Così i suoi rappresentanti hanno cominciato ad ascoltare offerte. Arrivate, per ora, da Napoli e Roma.

Entrambe sono considerate buone dal club e prevedono un ingaggio migliorativo rispetto all’attuale (4,5 milioni più bonus). Icardi però – è ormai cosa nota – aspetta la Juve. Così Wanda Nara ha chiesto tempo a Napoli e Roma, cercando di ritagliarsi un’altra settimana per avere una situazione più chiara. Il tempo però non gioca a favore dei due club, che rischiano di veder svanire altre piste di mercato aspettando Mauro e che poi, anche in caso di «sì» finale, dovrebbero aspettare di rimettere in forma l’argentino, che ha svolto una preparazione solitaria, e che ha vissuto un’ultima stagione “interrotta”, con un rientro a marzo con evidenti problemi di condizione.

Dzeko, le cui sorti sembrano ormai legate a quelle di uno scambio (più conguaglio) con Icardi freme ed è deluso da un trasferimento che considerava imminente oltre un mese fa. La Roma sta pensando di tutelarsi con un’altra punta che possa affiancare il bosniaco e De Laurentiis aspetta. Come l’Inter, del resto: tutti bloccati dai dubbi di Icardi.

(Gazzetta dello Sport)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA