Capello: “Il De Rossi giocatore vi farà vedere ancora grandi cose”

Fabio Capello

NOTIZIE AS ROMA CAPELLO DE ROSSI I messaggi d’amore “vip”per De Rossi piovono con l’acqua in questo anomalo maggio romano. Dalla lettera di Del Piero (“So come ti senti, sei speciale”) ai messaggi social di Balotelli, Vucinic o Zoff. ù C’è poi chi l’ha fatto esordire nel 2001 ovvero Fabio Capello, ultimo allenatore ad aver vinto uno scudetto nella capitale. “Sono felice e fiero di aver fatto esordire Daniele. L’ho fatto entrare in Champions contro l’Anderlecht. Già all’epoca aveva testa e cuore per giocare tra i grandi, il tempo mi ha dato ragione”, le parole di Don Fabio.

L’ex tecnico, oggi commentatore Sky, non se la sente di giudicare l’operato del club: “Sono cose interne. Posso dire che De Rossi è stato determinante per la crescita della Roma e per quella della Nazionale. E’ stato un punto di riferimento e continuerà ancora ad esserlo per tutto il calcio. Dove? Non lo so, lui sa scegliere bene. E’ troppo intelligente”. Doti riconosciute pure dal mondo dello spettacolo (Giallini, Zoro e Mastandrea) oltre che dalla politica. Ieri i rappresentanti di Fdi De Priamo e Visconti hanno chiesto al Comune di consegnare un premio a Daniele a fine stagione. La questione De Rossi ha sconvolto anche la stampa estera. “Una tragedia. De Rossi si meritava di meglio rispetto a questa vergognosa decisione”, ha commentato il britannico The Independent.

(Leggo – F. Balzani)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA