Bruno Peres KO. C’è l’enigma di chi farà il terzino destro

Bruno Peres

Nel momento in cui la difesa della Roma torna a non prendere gol, è destinata a vivere il suo momento di maggiore difficoltà. L’infortunio di Bruno Peres (lesione muscolo-fasciale di primo grado del pettineo di sinistra, 15 giorni di stop) di domenica mette alle corde la difesa giallorossa. Tre le soluzioni anti-Inter: o Di Francesco vira sulla difesa a tre, mettendo dentro Fazio con Manolas e Juan Jesus e piazzando El Shaarawy e Kolarov a tutta fascia come esterni; o resta con la difesa a 4 e mette dentro il giovane Nura; oppure Kolarov va a destra, con Moreno dall’altra parte.

La situazione della difesa giallorossa è sicuramente migliore di prima. Juan Jesus viene forse dalla sua migliore prestazione in assoluto in giallorosso ed è destinato ad essere confermato al fianco di Manolas. Il greco resta un punto fermo e sembra quello più pronto per provare ad arginare l’onda d’urto di Icardi e Kolarov è in assoluto il migliore della retroguardia. A Bergamo la difesa è piaciuta soprattutto per compattezza e capacità di saper tenere bene la linea. Ora, però, arriva Perisic e lì a destra bisognerà inventarsi qualcosa.

(Gazzetta dello Sport)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA