Udinese, D’Alessandro: “Aver giocato con Totti è un motivo d’orgoglio”

Marco D'Alessandro

NOTIZIE AS ROMA D’ALESSANDRO – Marco D’Alessandro, ex calciatore della Roma, ora all’Udinese, ha rilasciato un’intervista su Centro Suono Sport parlando anche della vittoria dei friulani contro i giallorossi.

Com’è maturata la vittoria dell’Udinese sulla Roma?
“Noi avevamo tante motivazioni: cambio allenatore, classifica rischiosa. La Roma, invece, aveva diverse assenze e poi, dopo la sosta, molte grandi perdono punti. Sono diverse le componenti che hanno portato ad essere la Roma meno brillante. Noi siamo stati bravi ed anche un po’ fortunati”.

Come ti trovi ad Udine?
“Ci sto bene, spero di trovare più spazio con mister Nicola. La società è un’eccellenza della serie A”.

C’è un po’ di rimpianto per non essere riuscito a ricavarti uno spazio importante alla Roma?
“Per me sarebbe stato un sogno. Ma, quella in cui mi sono affacciato era una Roma che puntava su giocatori pronti per provare a vincere lo scudetto e non c’era tempo per far crescere i giovani. Adesso, invece, la politica è diversa ed i ragazzi del vivaio hanno più spazio. Comunque, non ho rimpianti. Sono rimasto legato alla Roma, di cui ho un ottimo ricordo e che seguo sempre”.

Prima di Roma – Real Madrid Totti entrerà ufficialmente nella Hall of Fame. Che effetto ti fa?
“Giocare con Totti, anche se per poco, resta un grande motivo d’orgoglio per ogni calciatore. Un ricordo che non si può cancellare. Entra nella leggenda. Si merita le più grandi celebrazioni, anche per le sue qualità umane”.

Sei ancora giovane, nel bel mezzo della carriera. Cosa ti aspetti per il futuro?
“Ho avuto parecchi infortuni lo scorso anno. Mi auguro di stare bene fisicamente; poi vediamo dove riuscirò ad arrivare”.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA