Tammy Abraham

ULTIME NOTIZIE AS ROMA ABRAHAM – Il Mourinho versione pompiere aveva ragione: questa squadra non è ancora strutturata per sostenere il peso dei sogni di gloria di una tifoseria intera, scrive La Repubblica. Le fragilità della rosa giallorossa stanno venendo a galla. Basta partire da un dato: l’ennesima tribuna per Reynolds e Villar nel derby. Mourinho non fa sconti, non li ritiene pronti o comunque utili alla causa. 

Karsdorp non ha alternative e la coppia Cristante-Veretout non ha mai modo di tirare il fiato: e così la Roma arriva nei momenti chiave della partita con una normale e giustificata stanchezza, sia fisica che mentale. Ed è lì che Mourinho sta lavorando, sulla testa, cercando di dare sempre più benzina mentale alla squadra, a quella rosa ristretta dei suoi fedelissimi.

La classifica è lo step iniziale dal quale ripartire perchè la Roma ha le carte in regola per giocarsi un posto utile per la prossima Champions. Servirà lavorare anche su altri due fattori chiave: la tenuta difensiva e Tammy Abraham.

Nelle ultime tre partite sono ben 6 i gol subiti, al netto di moltissime occasioni concesse. L’inglese ha una voglia matta di aiutare la squadra e la mostra in ogni sua giocata, ma il problema è che non gli arrivano palloni utili per calciare in porta. Sono 11 i tiri in queste prime giornate di campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA