Ranieri verso Ferrara: “In ricordo di Taccola giochiamo senza paura”

80
Claudio Ranieri

NOTIZIE AS ROMA RANIERI – Una maglietta speciale per ricordare Taccola e la paura da scrollarsi di dosso il più in fretta possibile. “So che non posso chiedere molto di più perché i ragazzi erano abituati a giocare in un altro modo — ammette Ranieri, che ha anticipato di un giorno la conferenza della vigilia — Vedo molta predisposizione e concentrazione nel gruppo, devono giocare uniti e compatti, senza paura e senza condizionamenti”.

Il tecnico di Testaccio — che per allenare la Roma ha rinviato un piccolo intervento che doveva fare al ginocchio — ripartirà contro la Spal dalla coppa Dzeko-Schick. “Senza pensare al modulo, a prescindere da questo, si devono riconoscere nelle loro posizioni”. Ma la squadra giallorossa continua a restare immersa nell’emergenza degli infortuni.

È a rischio Kolarov, che ha scontato la squalifica ma non sta bene e al suo posto potrebbe giocare uno tra Santon e Juan Jesus. E è a rischio anche Zaniolo. “Ha preso una botta alla caviglia e questo ha effetto sul polpaccio. Devo stare attento a evitare che i piccoli problemi fisici che ho trovato, diventino grandi”. Ci sarà El Shaarawy, che con quello contro l’Empoli, ha raggiunto quota 9 gol.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA