Virginia Raggi

NOTIZIE AS ROMA STADIO – Il momento è delicato e la riunione si preannuncia di quelle infuocate. Appuntamento oggi pomeriggio in Campidoglio. Il gruppo M5S si ritroverà faccia a faccia con la sindaca Virginia Raggi in un primo momento di confronto dopo gli arresti e la bufera politica sulla vicenda dello Stadio. L’umore è nero, con i consiglieri di maggioranza tenuti a freno a fatica dai big dell’Aula, a partire da Marcello De Vito, rimasto solo dopo l’autosospensione di Paolo Ferrara . L’ex capogruppo, indagato nell’ambito dell’inchiesta sull’impianto di Tor di Valle, dovrà essere sostituito.

E il candidato designato, Giuliano Pacetti, non se la passa proprio bene. È lui che, da giovedì scorso, si porta il peso della malagestione del caso di via Giorgio Almirante. La mozione è passata con il suo avallo, aprendo nei confronti del Campidoglio , un nuovo fronte di polemiche e gettando in confusione maggioranza e sindaca, costretta alla retromarcia. Si parlerà anche di questo e della contromozione da presentare alla prossima seduta utile, giovedì 21. È probabile, però, che l’opposizione dei Fratelli d’Italia costringa a uno slittamento alla prossima settimana. Il 21, poi, la sindaca dovrà sedersi davanti ai giudici per la prima udienza del processo che la vede imputata per falso in relazione alla nomina di Renato Marra, il fratello del suo braccio destro Raffaele, quest’ultimo arrestato nel dicembre 2016. Un passaggio cruciale che potrebbe aggiungere nuova benzina sul fuoco di una maggioranza provata dopo una settimana di polemiche.

(La Repubblica – M. Favale)

© RIPRODUZIONE RISERVATA