Bodo/Glimt-Roma 6-1

ULTIME NOTIZIE AS ROMA BODO GLIMT – Il 10 aprile 2007, la Roma ne prese sette, ma erano la Champions League e il Manchester United di Cristiano Ronaldo e sir Alex Ferguson. Contro il Bodo, squadra numero 218 del ranking Uefa (la Roma è la numero 12) è molto più umiliante, scrive il Corriere della Sera

Turnover totale per Mourinho e la squadra si è persa in campo, prendendo due gol in 20 minuti, soffrendo il freddo, il terreno sintetico e la fisicità dei norvegesi, come sottolineato dal tecnico portoghese a fine gara, quando ha detto “il loro centravanti sembrava avere la moto e noi la bicicletta“. 

Mourinho non aveva mai preso 6 gol in carriera e si è preso tutte le colpe: “la responsabilità della figuraccia è mia, che ho mandato in campo questa squadra. La cosa positiva è che nessuno mi chiederà più perché giocano sempre gli stessi. Ho fatto queste scelte per dare spazio a gente che lavora tanto e gioca poco e per far riposare chi gioca sempre. Manderei in campo sempre gli stessi ma questo è un rischio“.

La cosa inquietante è che nel pre-partita Tiago Pinto si era esposto dicendo che “rosa corta? Si cerca un problema che non esiste“, mentre Mourinho a fine gara ha detto che i titolari del Bodo ha molta più qualità delle seconde linee della Roma. Serve un rapido chiarimento interno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA