Nicolò Zaniolo

ULTIME NOTIZIE ITALIA ZANIOLO IMMOBILE – Trentaquattro più quattro. Il commissario tecnico Roberto Mancini in extremis ha convocato anche Bonucci, Pellegrini, Ferrari e Okoli per lo stage della Nazionale, scrive Il Tempo. Il difensore della Juventus e il centrocampista della Roma – essendo ancora infortunati – prenderanno parte soltanto agli allenamenti di oggi e domani, per poi far ritorno nelle rispettive squadre di club con un giorno di anticipo rispetto al resto del gruppo.

Non ci sarà l’atalantino Scalvini che ha alzato bandiera bianca in extremis. Il ct valuta dei cambiamenti tattici in vista dei prossimi appuntamenti: la fase finale della Nations League e le ultime due partite del girone di qualificazione ai Mondiali non sono state convincenti, e tra l’altro stanno venendo meno quei riferimenti che c’erano durante gli Europei; Spinazzola ancora non ha recuperato dall’infortunio al tendine d’Achille, Federico Chiesa è stato operato al ginocchio da pochi giorni: entrambi salteranno i play off.

La convocazione in extremis di Bonucci e Pellegrini lascia intendere qualche cambiamento sostanziale rispetto alla squadra vista fin qui; un modulo con il 3-5-2 andrebbe ad esaltare le buone qualità difensive dell’Italia, e allo stesso tempo faciliterebbe il compito dell’allenatore. Mancini è a corto di esterni, ma ha grande qualità in mezzo al campo, e numerosi giocatori a disposizione nel reparto centrale.

In avanti, la titolarità di Immobile non è in dubbio, ma l’attaccante laziale potrebbe essere affiancato da un altro attaccante in grado di poterlo sostenere maggiormente in fase offensiva. In tal caso, potrebbe essere presa in esame la candidatura di Zaniolo, considerando il recupero ottimale del giocatore romanista, oppure quella di Insigne. Riflessioni che il commissario tecnico Mancini avrà condiviso con il suo staff, e che oggi potrebbero trovare applicazione sul campo di Coverciano dove – nel pomeriggio – la squadra effettuerà il suo primo allenamento.

Il gruppo di giocatori che andranno a giocarsi la qualificazione al Mondiale difficilmente si discosterà da quello che ha conquistato gli ultimi Europei. Ma in caso di pandemia, è bene avere qualche carta di riserva da giocarsi in extremis. Anche per questo, c’è Balotelli.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID